Incentivi alle Imprese – Fondo Unico per Investimenti e Capitale Circolante

 

Vi informiamo che il 9 OTTOBRE 2014  apriranno gli sportelli  e potranno quindi essere presentate le domande a valere sul Fondo Unico PER LA REALIZZAZIONE DI INVESTIMENTI E/O IL FABBISOGNO  DI CAPITALE CIRCOLANTE.

 

La modalità di valutazione delle Domande di finanziamento è a sportello e l’istruttoria è effettuata in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande.

 

Il Bando è finalizzato alla concessione di finanziamenti  per la realizzazione sia di  Nuovi impianti produttivi, che per l’Ampliamento o l’Ammodernamento di unità produttive esistenti, nonché alla concessione di finanziamenti a sostegno del capitale circolante delle imprese per la crescita e/o l’espansione dell’attività produttiva e commerciale.

 

Di seguito ricapitoliamo le caratteristiche principali della misura in Oggetto:

 

1) SOGGETTI BENEFICIARI:

 

Piccole  e Medie Imprese,  con alcune limitazioni in dipendenza della  CLASSIFICAZIONE  ISTAT   2007, che siano:

  1. a) Costituite da almeno due anni. In particolare le società di capitali devono aver approvato e depositato i bilanci relativi agli ultimi due esercizi sociali, mentre le società di persone o ditte individuali, devono aver presentato le dichiarazioni dei redditi relative agli ultimi due periodi di imposta;
  2. b) Economicamente e Finanziariamente sane, in possesso, cioè, di una struttura patrimoniale, di una redditività e di stabilità nella generazione di flussi di cassa , presente e prospettica, sufficienti garantire al soggetto finanziatore il rimborso del capitale e degli interessi;

 

 

2) INTERVENTI AMMISSIBILI:

 

  • Per lo Sviluppo Aziendale, l’intervento è finalizzato alla realizzazione di investimenti produttivi per:

– la realizzazione di Nuovi impianti produttivi;

– l’Ampliamento di unità produttive esistenti;

– l’Ammodernamento di unità produttive esistenti.

 

  • Per ciò che attiene al Fabbisogno di Capitale Circolante, l’intervento deve essere esclusivamente finalizzato a sostenere l’esecuzione di commesse di fornitura utili alla crescita e/o all’espansione dell’attività produttiva e commerciale dell’impresa giudicata potenzialmente redditizia.

 

 3) FORMA, MISURA E CARATTERISTICA DEL FINANZIAMENTO :

 

L’intervento consisterà nella concessione di un FINANZIAMENTO con  le seguenti caratteristiche:

 

  1. Per lo SVILUPPO AZIENDALE
  • Importo pari all’ 80 % dell’ammontare complessivo, al netto dell’Iva, degli investimenti produttivi ritenuti ammissibili
  • Importo minimo € 30.000 Importo massimo  € 300.000
  • Tasso di interesse: 2 % fisso annuo sul debito residuo;

 

  1. Per il Fabbisogno di CAPITALE CIRCOLANTE
  • Importo pari all’80% dell’ammontare complessivo, al netto dell’Iva, delle forniture a terzi di beni e/o servizi
  • Importo minimo € 20.000 Importo massimo  € 200.000
  • Tasso di interesse: 2 % fisso annuo sul debito residuo;

 

Nel caso in cui foste interessati, Vi invitiamo a contattare il Ns Studio per ulteriori informazioni, valutazione Prefattibilità  ed eventuale Istruttoria e Presentazione della Domanda.

Vi seguiremo sin dalla fase iniziale per la verifica della Fattibilità dell’operazione, Predisposizione della Domanda di agevolazioni e della relativa ed obbligatoria Documentazione a corredo, e successivamente per le Erogazioni ed il successivo Monitoraggio