La Misura CONTRATTI DI SVILUPPO è volta alla concessione di agevolazioni finanziarie dirette a favorire la realizzazione di consistenti investimenti per il rafforzamento della struttura produttiva del Paese, con particolare riferimento al Mezzogiorno, ed alle Regioni Calabria. Campania, Sicilia, Puglia e Basilicata.

Tale misura concede agevolazioni finanziarie, consistenti in un Contributo in Conto Capitale pari al 50 % dell’investimento ammissibile, anche in combinazione con un Finanziamento agevolato.

I programmi di investimento  riguardano i settori Industria, Servizi, Turismo e Commercio  e potranno essere realizzati da una sola impresa o da un gruppo di imprese.

Di seguito citiamo le caratteristiche salienti inerenti il predetto strumento di incentivazione:

Soggetti Beneficiari:

  • Piccole, Medie e Grandi Imprese

Iniziative Ammissibili:

  • Realizzazione di Nuove Iniziative
  • Ampliamento di Attività  esistenti

Programmi Ammissibili:

  • Sviluppo Industriale: Produzione di Beni/Servizi
  • Sviluppo Turistico: Potenziamento e miglioramento della qualità dell’offerta ricettiva
  • Sviluppo commerciale: Potenziamento e qualificazione dell’offerta distributiva sul territorio

Settori Ammissibili:

  • Commercio al Dettaglio ed all’Ingrosso
  • Alberghi, Villaggi Turistici e tutte le attività di Alloggio e Ristorazione
  • Attività Manifatturiere (Produzione di beni o Servizi)
  • Sanità ed assistenza sociale: Ospedali e Case di cura, Studi medici ed odontoiatrici, Laboratori di Analisi, Radiografie, Case di Riposo, ecc
  • Produzione e Fornitura di energia elettrica, gas, vapore ed aria condizionata
  • Estrazione di minerali da Cave e Miniere
  • Attività Editoriali, Produzione Cinematografica e Televisiva, Trasmissioni Radiofoniche e Televisive, Telecomunicazioni, Produzione di Software, ecc.
  • Servizi di supporto alle imprese ( Call center, Vigilanza, Tour Operator, Imballaggio e Confezionamento conto terzi,ecc.)
  • Attività Sportive e di Intrattenimento: Impianti Sportivi, Discoteche, ecc.

Investimenti  Ammissibili:

  • Suolo aziendale e sue sistemazioni
  • Opere murarie ed assimilate
  • Infrastrutture specifiche
  • Acquisto Impianti, Macchine ed Attrezzature, nuovi di fabbrica
  • Programmi informatici, brevetti, licenze, know how
  • Spese di consulenza ( solo per le PMI)
  • Ricerca Industriale
  • Sviluppo Sperimentale

INVESTIMENTI MINIMI:

  • Industria e Commercio  € 30.000.000
  • Turismo : € 22.500.000
  • Trasformazione e commercializzazione prodotti agricoli € 7.500.000

Agevolazioni concedibili:

a) Contributo in conto capitale, espresso in ESL,  nella misura massima del 50% delle spese ammissibili per le Regioni Calabria, Sicilia, Campania, Puglia, Basilicata

b) Nelle altre Regioni il Contributo varia da un 45% ad un 20% delle spese ammissibili,  tenuto conto  dell’ubicazione dell’investimento

LE SPESE NECESSARIE PER EVENTUALI INFRASTRUTTURE, SONO  INTEGRALMENTE A  CARICO DELLE RISORSE PUBBLICHE

Nel caso in cui foste interessati ad avviare un coerente programma di Investimento, Vi invitiamo a contattarci ai recapiti succitati  per ulteriori informazioni e presentazione della Richiesta di Finanziamento

Vi seguiremo sin dalla fase iniziale per la predisposizione del Business Plan e della Domanda di agevolazioni e successivamente  per le Erogazioni  dei Contributi ed il successivo Monitoraggio